Borse di studio per tirocini in Italia e all’estero riservati agli studenti di Laurea triennale delle classi L 7, L8, L9, L30, L31, L35

Borse di studio per tirocini in Italia e all’estero – riservati agli studenti dell’Università degli Studi di Trento iscritti ai corsi di Laurea triennale delle classi L 7, L8, L9, L30, L31, L35

Borse di studio per tirocini

L’Università degli Studi di Trento offre ai propri studenti iscritti ad un corso di Laurea triennale delle classi L 7, L8, L9, L30, L31, L35 un supporto alla mobilità nazionale ed internazionale per stage  individuati autonomamente presso imprese.

Requisiti per richiedere la borsa:

  1. Essere studenti UniTrento di un corso di laurea delle classi L 7, L8, L9, L30, L31 o L35
  2. Possedere, in caso di tirocinio all’estero, una conoscenza della lingua straniera richiesta almeno pari a livello B1 
  3. Avere la possibilità di svolgere un tirocinio in impresa, in Italia o all’estero, della durata minima di 1 mese, che preveda il riconoscimento di CFU di stage in carriera 
  4. Rispettare i requisiti eventualmente richiesti dal proprio corso di studio per svolgere il tirocinio curriculare
  5. Attivare lo stage rispettando le procedure d’Ateneo

Durata, importi, erogazione delle borse:
Il tirocinio viene finanziato per un periodo minimo di 1 mese e massimo di 3 mesi.
Gli importi delle borse di studio variano a seconda della destinazione:

  • 250 euro /mese (per un massimo di 750 euro per 3 mesi) per imprese in Italia (borse assoggettate a tassazione per le quali verrà richiesta compilazione del modulo Detrazioni)
  • 300 euro /mese  (per un massimo di 900 euro per 3 mesi) per imprese situate in paesi europei (borse assoggettate a tassazione)
  • 600 euro/mese (per un massimo di 1800 euro per 3 mesi) per imprese situate in paesi extra-europei (borse assoggettate a tassazione)

L’erogazione della borsa ai beneficiari verrà effettuata in una soluzione unica entro due mesi dalla data di consegna della documentazione richiesta al momento della comunicazione dell'idoneità, previa ricezione da parte dell’Ufficio Job Guidance via mail (jobguidance@unitn.it) del Progetto di Formativo e di Orientamento per stage in l’Italia o Training Agreement and Orientation Project per l’estero con tutte le firme richieste e di una dichiarazione di effettivo avvio dello stage con in copia il tutor universitario e il tutor aziendale.
Il pagamento verrà effettuato sul conto corrente indicato dallo/a studente/essa nella richiesta on line di cui al successivo paragrafo.

Modalità e tempistiche per la richiesta
La richiesta di borsa di studio per lo stage individuato autonomamente deve essere presentata prima dell’avvio del tirocinio. Lo stesso va attivato entro i due mesi successivi all'accettazione della borsa.
La domanda va fatta entro la scadenza della call utilizzando la form on line al link https://webapps.unitn.it/Apply/it/MyUnitn/Home/413/serv-studenti/TirItaExt_L2_2017.
Nella domanda lo/a studente/essa dovrà indicare il paese di destinazione, il soggetto ospitante, il tutor aziendale, il tutor universitario e il periodo esatto di svolgimento dell’esperienza.
Lo/a studente/essa dovrà inoltre allegare un documento ufficiale di accettazione da parte del soggetto ospitante in cui si dichiari l'intenzione del soggetto ospitante di accogliere il tirocinante oppure laddove il progetto sia già stato caricato su Esse3 Stage, la bozza del progetto stesso.

Valutazione delle richieste
Verranno valutate solo le domande presentate in modo completo entro la data di chiusura di ciascuna call.
Le domande verranno valutate ogni fine mese e i relativi elenchi di idoneità comunicati agli interessati entro il 15 del mese successivo.

Avvio del tirocinio
Il tirocinio deve avere inizio entro due mesi dalla pubblicazione dell’eventuale idoneità alla borsa, pena la decadenza dell’idoneità stessa. 

Vincoli

  • Ogni studente/essa può presentare una sola domanda per call (la presente call ha scadenza il 31 dicembre 2017)
  • Sarà finanziabile per ogni studente/essa una sola borsa.
  • Entro due mesi dalla conclusione del tirocinio, lo/a studente/essa è tenuto a provvedere alla chiusura amministrativa della pratica di tirocinio e alla registrazione in carriera dei crediti formativi di tirocinio.
  • La mobilità finanziata per lo stage all’estero non si potrà sovrapporre ad eventuali altre mobilità internazionali per stage, doppia laurea, ricerca, tesi o altro cui lo/la studente/essa sia stato ammesso/a.
  • In caso di interruzione anticipata dello stage o di mancata acquisizione dei crediti, lo/a studente/essa sarà tenuto/a alla restituzione dell’importo della borsa eventualmente già ricevuto.
  • I beneficiari di borsa di studio dell'Opera Universitaria, in alternativa alla borsa "Bando Aperto", ad altre borse o retribuzioni per lo stesso periodo, possono fare richiesta per un sussidio aggiuntivo (max 500,00 euro; max 4 mesi) per lo stage svolto in un Paese diverso da quello della propria cittandinza. L'integrazione della borsa di studio verrà liquidata in un'unica soluzione a conclusione del periodo di tirocinio. Una volta concluso lo stage, gli studenti interessati dovranno inviare all'opera la documentazione di chiusura e l'autodichiarazione che si trova in allegato. Per maggiori informazioni si veda il bando dell'Opera o e-mail a assistenza@operauni.tn.it