Guida tirocinanti: i passi per attivare lo stage all'estero

Perché

Un’esperienza di stage all’estero è un valore aggiunto che tutte le aziende tengono in massima considerazione già in fase di screening del curriculum. L’avere operato in un’Istituzione internazionale denota spesso, infatti, una buona capacità di adattamento a contesti e situazioni diversi da quelli abituali, una scioltezza nella lingua straniera impiegata, curiosità e autonomia.

 

Come

Nella maggior parte dei casi il Soggetto Ospitante va individuato e contattato dal tirocinante stesso che, anche in tale ricerca, potrà mettere alla prova la propria motivazione e auto-imprenditorialità. 
Non dimenticare di frequentare il nostro corso online su CV e lettera di motivazione disponibile sulla piattaforma Moodle

 

Competenze linguistiche

Accerta con il Soggetto Ospitante quale lingua e a che livello è necessario parlare affinché l’esperienza di stage sia proficua. È comunque consigliabile una conoscenza almeno a livello B1-B2, meglio se comprovato da certificazione riconosciuta a livello internazionale.

 

Procedura di attivazione

Il tutor aziendale, dopo essersi registrato e aver ricevuto le credenziali UniTrento per l'accesso alla piattaforma Esse3 Stage e Lavoro, compila online il "Training Agreement and orientation project" concordando con il tirocinante le attività da svolgere, le modalità, gli strumenti messi a disposizione, nonché il periodo, la sede e gli orari. Per l'attivazione dello stage, l'azienda deve seguire le indicazioni nella guida.

Stabiliti i contenuti del Training Agreement and orientation project, esso deve essere accettato dallo studente dalla propria area personale e quindi approvato dal Tutor universitario. È compito del tirocinante individuare il Tutor universitario quale responsabile del valore formativo e orientativo delle attività del suo tirocinio.  Il Tutor universitario invia via email a jobguidance@unitn.it il Training Agreement and orientation project, eventualmente integrandolo con gli obiettivi formativi previsti, comunicando in questo modo la sua approvazione.

Sulla base delle informazioni contenute nella piattaforma online e inviate via email dal Tutor universitario (o dal Delegato per gli stage secondo quanto stabilito dai regolamenti delle singole strutture didattiche per il Dipartimento di Lettere e Filosofia, di Ingegneria Industriale, Matematica), l'Ufficio Job Guidance abilita il tirocinante alla stampa del Training agreement and orientation project su Esse3 Stage e Lavoro.  

Il tempo minimo richiesto per l’attivazione è di 15 giorni.

Il tirocinante si presenta presso il Soggetto ospitante secondo le modalità stabilite e consegna il Training agreement and orientation project. 
Entro 10 giorni dall’inizio dello stage il Soggetto Ospitante è tenuto a inviare a Job Guidance una copia del documento firmata.

 

Procedure di fine stage

Una volta che ci avrai inviato la documentazione di fine stage ti invieremo il certificato che ti permetterà, una volta firmato dal tutor UniTrento, di registrare i crediti.

 

Chiudere lo stage (studenti)
 

Chiudere lo stage (laureati)
 

Supporto economico

Se lo stage che si sta per intraprendere all'estero è parte integrante del percorso di studio e non è finalizzato alla tesi consulta la pagina Bandi per borse di studio per tirocini all'estero.

Per tesi all'estero invece, fai riferimento alla pagina Mobilità Internazionale.

 

Copertura assicurativa

Nel Box di download sono disponibili gli estratti delle polizze infortuni (non malattie) e RC-terzi valide anche all'estero. Tali coperture funzionano su rimborso. È cura del tirocinante verificare con il Soggetto ospitante che i massimali siano adeguati per la normativa nazionale e, in caso contrario, stipulare una polizza privatamente.

contatti

Job Guidance
Divisione Orientamento, Supporto allo Studio, Stage e Lavoro
Molino Vittoria - Via Verdi 6
38122 Trento
fax: +39 0461 28 7005
tel: +39 0461 28 3200
e-mail: jobguidance@unitn.it

DOWNLOAD